La felicità vien mangiando…

…ebbene sì, come ci racconta la nostra amica Gnam Gnam, servono 7 porzioni al giorni di frutta e verdura per essere felici. E anche calmi e pieni d’energia. Una dieta a base di pesce, frutta, verdura, radici, pane integrale e poca carne sembra essere associabile a tassi più bassi di depressione e ansia rispetto alle diete ricche del cosiddetto “cibo spazzatura”.

E chi l’avrebbe mai detto che esiste un legame chimico tra tartufo nero e latte materno? In uno studio dell’Università dell'Aquila e del Campus Biomedico di Roma è stato evidenziato come questi due alimenti a prima vista lontanissimi, abbiano invece in comune l'anandamide, la cosiddetta molecola del piacere che avrebbe l’arduo “compito” di incoraggiare il neonato ad assumere il nutrimento materno, favorendo il benessere e il buonumore.

Il cioccolato poi…??? A patto che sia fondente oltre il 70% aiuta persino a migliorare lo stato della pelle, grazie ai flavonoidi e agli antiossidanti di cui è ricchissimo. E allora? gnaaaaaaaammmmmmmmm