Giornata Mondiale dell'acqua

Sapete com’è il nostro pianeta visto dallo spazio? È quasi del tutto blu, perché è ricoperto per il 70% da acqua.
Sul nostro pianeta, dire acqua è anche dire vita, perché è proprio da lì che la vita ebbe origine e perché è grazie all’acqua che la vita continua. Per celebrare questa risorsa fondamentale, ogni 22 Marzo si celebra la giornata mondiale dell’acqua, istituita dalle Nazioni Unite nel 1922. Avete già sentito parlare di surriscaldamento globale, vero?
E siamo sicuri che sapete cosa sia lo scioglimento dei ghiacciai. Pensate che è proprio l’acqua ad essere strettamente connessa alla situazione climatica, perché gli effetti di questi cambiamenti aumentano o diminuiscono la domanda di acqua in diverse zone del pianeta.

Il 22 Marzo è l’occasione per riflettere sul cambiamento necessario per preservare l’acqua e le fonti idriche del nostro pianeta blu, per esempio introducendo nuovi modelli di consumo sostenibile e anti spreco. Se tutti sappiamo quanto l’acqua sia preziosa ed importante, perché non far partire subito questo cambiamento? Il tema della giornata dell’acqua di quest’anno è “Natura per l’acqua”: ispirandosi alle soluzioni che si trovano in natura, si possono ridurre inondazioni, siccità e l’inquinamento delle acque. La natura dà sempre il buon esempio! Perché in natura nulla viene sprecato e la vita è rispettata in ogni sua forma, ed è proprio il modo in cui vorremmo vivere noi cuori verdi! L’acqua è un dono, non un bene da sfruttare. E nel World Water Day si parlerà di come sfruttare le innovazioni tecnologiche per incentivare un’economia circolare, che preveda il riciclo delle acque e che tuteli fiumi, foreste e zone umide. Qualsiasi cosa facciate oggi, pensate al domai del nostro pianeta.